IN PRIMO PIANO

Prossima edizione dal 30 agosto al 2 settembre 2018!

Il FESTIVAL 2018
RASSEGNA STAMPA GALLERIA FOTO NEWSLETTER 2017
SEGUICI SU

Tante storie si intrecceranno ad Arzo in occasione della diciannovesima edizione del Festival internazionale di narrazione in programma dal 30 agosto al 2 settembre 2018.

 

Come sempre ad accoglierle i giardini e le corti del paese che si aprono per ospitare i narratori

e tutti quelli che hanno voglia di ascoltarli: bambini, giovani e adulti. Una festa che riconosce

nel racconto e nell’ascolto un’insostituibile occasione di incontro, di condivisione della memoria

e di crescita. Tra le novità di questa edizione un programma costruito attorno allo scenario suggestivo delle cave, luogo magico che restituisce le tracce fisiche del rapporto tra l’uomo e la natura,

le storie di fatica di chi lo ha abitato, i segni dell’abbandono e del recupero di una memoria,

il contrasto tra la resistenza della roccia e la fragilità dell’esistenza.

Qui Davide Enia presenterà l’anteprima del suo spettacolo L’abisso nato dai racconti

degli abitanti di Lampedusa confrontati ogni giorno con la tragedia dei naufraghi;

Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi ci racconteranno degli alpinisti che sfidano le insidie della montagna non solo per raggiungere una meta ma per ritrovare nella scalata il valore dell’esistenza

e delle relazioni umane. Ma il programma in cava si aprirà giovedì sera

con un Piccolo canto di resurrezione e si chiuderà domenica mattina

con la storia di un pezzo di marmo che si trasforma in uno struggente segno d’amore.

 

Scoprite passo per passo il programma iscrivendovi alla newsletter e sostenete il Festival diventando soci della Associazione Festival di narrazione Racconti di qui e d’altrove.

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER