Che basta un colpo di vento per

 

 

Che basta un colpo di vento per è il titolo di un’edizione che suggerisce movimento, cambiamento, voli; e che troverà eco in un programma vario e per tutti.  Numerosi saranno gli spettacoli dedicati ai bambini e ai giovani, così come quelli pensati per gli adulti.

Dopo l’esperienza diffusa dello scorso anno, la rassegna teatrale torna a concentrarsi soprattutto nel borgo di Arzo, mantenendo, tuttavia, una parte della programmazione anche a Meride.

Quello del 2022 vuole essere un festival sostenibile: con l’acquisto dei biglietti per gli eventi in programma, gli spettatori e le spettatrici potranno utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici su tutto il territorio cantonale.

 

ORDINA ORA LA TUA MAGLIETTA DEL FESTIVAL

 

 

È possibile diventare socio del Festival versando un importo minimo di fr. 50.—, sul conto corrente postale intestato a Associazione Festival di narrazione, Arzo, IBAN CH69 0900 0000 6520 9440 2. Ai soci del Festival sarà garantita una riduzione sui prezzi dei biglietti e degli abbonamenti.

Programma 2022

Il pescatore e sua moglie

di e con Nicole & Martin

19.08.2022 18:30

basato su una favola dei fratelli Grimm

regia di Dominique Saner

costumi di Maria Lehman-Wipplinger

Bambini, ragazzi: dai 6 anni

Arzo - Tenda Bianca

Durata: 70'

[→]Acquista il ticket

Il pescatore è seduto al centro e aspetta che il pesce abbocchi. Un giorno trova all’amo un pesce miracoloso che esaudisce tutti i suoi desideri e quelli di sua moglie. Basta una cassa di legno per far comparire come per magia tutti gli elementi dello spettacolo: il mare, il tavolone del castello, l’abbigliamento regale e anche la grande tiara… da un desiderio all’altro, all’infinito…

   

Nicole è nata nel 1971 a Ginevra e Martin nel 1970 a Liestal BL. Dopo una formazione teatrale comune presso la Scuola Teatro Dimitri (1993-1996) hanno lavorato per due anni con la Compagnia Dimitri (Tournée in Europa e Corea 1997-1999). In seguito hanno dato vita a una propria compagnia professionale e indipendente:

   

«Noi ci siamo lasciati ispirare dal desiderio di creare una sorta di nuovo teatro popolare: il teatro come luogo di compartecipazione artistica e di incontro per tutti, indipendentemente dall’età e dall’origine sociale. Animati dall’entusiasmo per il teatro, la forza della narrazione e la rappresentazione di temi primordiali simbolici desideriamo dare espressione al fascino e alla profonda forza comunicativa di un teatro in cui si fondono tutte le arti dello spettacolo come mezzi espressivi. Viviamo in carrozzoni e viaggiamo con un teatro completamente allestito sotto forma di una tenda a cupola per otto mesi attraverso tutta l’Europa».

   

Da oltre 22 anni Nicole & Martin sono in viaggio con la loro magica tenda bianca - il nome è evocativo: bianco, puro, vuoto... come un pittore dipinge su una tela bianca, così la “tenda bianca” sorge dal nulla in tutti i luoghi di rappresentazione e funge da spazio vuoto per la messa in scena - per incantare e divertire il pubblico. Le premiate opere teatrali intrecciano in modo unico nel loro genere la narrazione con spettacolari numeri artistici, espressivi elementi acrobatici e un suggestivo accompagnamento musicale. Grandi e piccini sono presi per mano e accompagnati lungo un indimenticabile e poetico viaggio teatrale. Le fiabe tradizionali costituiscono la base delle loro produzioni.

   
CHE BASTA UN COLPO DI VENTO PER
CONDIVIDERE LO SPAZIO CIRCOLARE DI UNA MERAVIGLIOSA AVVENTURA