Che basta un colpo di vento per

 

 

Che basta un colpo di vento per è il titolo di un’edizione che suggerisce movimento, cambiamento, voli; e che troverà eco in un programma vario e per tutti.  Numerosi saranno gli spettacoli dedicati ai bambini e ai giovani, così come quelli pensati per gli adulti.

Dopo l’esperienza diffusa dello scorso anno, la rassegna teatrale torna a concentrarsi soprattutto nel borgo di Arzo, mantenendo, tuttavia, una parte della programmazione anche a Meride.

Quello del 2022 vuole essere un festival sostenibile: con l’acquisto dei biglietti per gli eventi in programma, gli spettatori e le spettatrici potranno utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici su tutto il territorio cantonale.

 

ORDINA ORA LA TUA MAGLIETTA DEL FESTIVAL

 

 

È possibile diventare socio del Festival versando un importo minimo di fr. 50.—, sul conto corrente postale intestato a Associazione Festival di narrazione, Arzo, IBAN CH69 0900 0000 6520 9440 2. Ai soci del Festival sarà garantita una riduzione sui prezzi dei biglietti e degli abbonamenti.

Programma 2022

Corte Vasi Comunicanti

a cura di Karakorum Teatro

20.08.2022 dalle 13:00 alle 18:00

Per tutti

Arzo - Corte Solari

Vasi Comunicanti è un progetto di Karakorum Teatro che racconta le aree di frontiera attraverso le storie delle persone che le abitano. Nel corso degli ultimi quattro anni, il progetto ha prodotto 14 racconti, nati a partire dall’incontro con 12 diverse comunità che abitano lungo il confine tra Lombardia e Canton Ticino. Questo collage di ricordi, fantasie, episodi, piccole e grandi storie, è diventato un libro e, grazie a RSI, anche un podcast che il Festival è felice di presentare in anteprima.

 

Si è deciso di dedicare un’intera corte ai racconti di Vasi Comunicanti, per regalare al pubblico uno spazio di ascolto, di relax e di incontro, e un modo nuovo di scoprire il territorio attraverso le storie delle sue comunità.

 

Verranno fornite delle cuffie per poter ascoltare i racconti.

 

Il progetto sarà presentato sabato 20 agosto alle 16.00 nella Corte dei Miracoli.

 

IL PROGETTO VASI COMUNICANTI è sostenuto dalla Fondazione Agnese ed Agostino Maletti, dalla Città di Mendrisio e dai Comuni di Clivio e Saltrio